Cinghiale in umido con olive nere Leccino NERI

Vi presentiamo la ricetta del cinghiale in umido alla toscana: un piatto tradizionale dal gusto intenso che sarà il protagonista del vostro pasto.
La ricetta del cinghiale in umido alla toscana richiede notoriamente una discreta quantità di tempo, soprattutto per quanto riguarda la cottura, ma l’attesa verrà senz’altro ripagata al momento dell’assaggio. Grazie al sapore deciso della carne unito al tocco di umami dato dalle olive toscane il nostro cinghiale in umido saprà infatti soddisfare i palati più esigenti.

Difficoltà

4 h
4 persone

Ingredienti

4 persone
Olive toscane

Cinghiale

1 kg

Olive toscane NERI SOTTOLI

1 vasetto

Vino rosso

750 ml

Olio di oliva

4 cucchiai

Cipolla grande

1

Carote

2

Sedano

2

Rosmarino

2 rametti

Salvia

1 mazzetto

Chiodi di garofano

3

Alloro

4 foglie

Bacche di ginepro

3

Sale

q.b.

Pepe

q.b.

 

 

Preparazione

Per preparare cinghiale in umido alla toscana, iniziate con la marinatura della carne per toglierle l’odore ed il sapore selvatico. Dal momento che si tratta di un procedimento piuttosto lungo, vi consigliamo di procedere con questo passaggio già la sera.

Tagliate la carne in pezzetti di 2/3 cm e avvolgete gli aromi (rosmarino, salvia, chiodi di garofano, foglie di alloro,bacche di ginepro) in una garza, ben chiusi.

Riponete la carne in una grande ciotola insieme agli aromi nella garza e alle verdure tagliate (cipolla, carote e sedano). Infine aggiungete il vino rosso.

Mescolate bene i diversi ingredienti, coprite la ciotola con un panno e lasciate a marinare la carne per almeno 8 ore.

Trascorso il tempo di marinatura scolate la carne, le verdure e la garza con le spezie.

Mettete tutti gli ingredienti a rosolare 10 min in una padella senza aggiungere altro. Questo passaggio servirà alla carne a buttare fuori l’acqua che potrebbe ancora contenere.

Una volta fuoriuscita l’acqua, trasferite la carne in una pentola, copritela nuovamente con del vino e inserite nuovamente la garza con gli aromi e le olive leccino di Neri Sottoli.

Fate cuocere a fiamma bassa per 3/4 ore fino a quando la carne non sarà ben cotta, controllandola di tanto in tanto: se la carne vi sembrasse troppo asciutta in fase di cottura potete aggiungere dell’acqua. Per dare un sapore più rustico al vostro cinghiale in umido, chi lo gradisse può aggiungere anche uno o due cucchiai di Polpa di Pomodoro Neri Sottoli.

Quando la carne sarà quasi pronta, salate ed aggiungete il pepe secondo il vostro gusto.

Servite il cinghiale in umido con olive nere caldo o tiepido, accompagnandolo con semplici patate bollite.

Pasta con olive nere e bruschetta…

Bistecca di maiale alla griglia con…

Pinsa romana

Il meglio per le tue ricette

Porta in tavola la bontà della tradizione italiana con i prodotti Neri Sottoli. I nostri ingredienti sono il connubio tra la genuinità di tutte le cose buone che vengono dalla terra e l’innovazione, che riusciamo sempre a garantire con un’alimentazione sostenibile dagli elevati standard qualitativi.

Scopri tutti i prodotti sottolio del mondo Neri

scopri di più